4

OTTOBRE
2021

COMMUNITY PLAYERS >

NAPOLI |

Primi giorni di residenza

I 25 artisti under35 si incontrano a Napoli per l’inizio di una nuova esperienza.

Napoli (28 Settembre > 9 Ottobre), Catania, Reggio Calabria e Atene (9 > 16 Ottobre). Quattro residenze, in concomitanza con l’inizio del R-Evolution Festival, durante le quali i partecipanti all’ R-Ev project potranno finalmente conoscersi di persona e lavorare insieme per dare vita a opere originali.

La prima, con sede tra il Nuovo Teatro Sanità e la C. A. S. A. Centro delle Arti della Scena e dell’Audiovisivo, ha avuto inizio all’insegna dell’entusiasmo e della gioia di conoscersi, rincontrarsi e lavorare insieme. I giovani artisti hanno iniziato questa nuova esperienza, confrontandosi sui propri percorsi artistici, le diverse culture, gli stessi ideali, per scrivere un’ipotetica nuova costituzione, ispirati dall’attuale situazione in Cile: dalla Western best Republic of Loving force alla Costituzione dell’impossibile, ogni gruppo ha proposto i propri articoli, orientati alla libertà di espressione e di amare, puntando a volte anche all’ironia e senso dell’assurdo.

Durante le giornate successive, col supporto dei tutor Mario Gelardi, Teresa Timpano, Dario De Luca e Massimo Mancini, hanno poi discusso sui molteplici significati della parola “Rivoluzione”, cercando punti di connessione e facendo tesoro dei diversi punti di vista, alla ricerca di una storia da raccontare e di quale forma dare a ciò che identificano con questo concetto così ampio. Attraverso training ed esercizi di improvvisazione e scrittura, ogni gruppo ha iniziato ad abbozzare tematiche e aspetti performativi e drammaturgici delle proprie opere, confrontandosi e facendo leva sulle abilità e le esperienze personali di ognuno.

R-Evolution Project 2021 | info@revolutionproject.eu