abbiamo in nostro potere il poter ricominciare il mondo da capo

THOMAS PAINE

R-EVOLUTION PROJECT (aka r-ev) NASCE PER SUPPORTARE I PROCESSI CREATIVI DI UNA NUOVA GENERAZIONE DI ARTISTI performativi, FAVORENDO GLI SCAMBI CULTURALI ED ESPONENDO I PARTECIPANTI A STIMOLI CREATIVI GENERATI DALL’INTERAZIONE E DALLA CONTAMINAZIONE TRA DIVERSE AREE CULTURALI E GEOGRAFICHE. 

R-EV è UN PROGETTO INTERNAZIONALE PROMOSSO DA:

NUOVO TEATRO SANITà

Sardegna Teatro

Scena Nuda

Teatro della Città

Greek Art Theatre

Between the Seas

PRIMAVERA DEI TEATRI

fondazione terzo pilastro

Il Nuovo Teatro Sanità (ntS’) nasce nel 2013 a Napoli nel Rione Sanità, per volontà di un gruppo di professionisti del teatro, guidati dal direttore artistico Mario Gelardi, che ha incontrato i giovani della Sanità e con loro, in una chiesa del ‘700, ha costruito un teatro, raccogliendo attorno a sé una vera e propria comunità.

Sardegna Teatro

Sardegna Teatro – Teatro di Rilevante Interesse Culturale (TRIC) (partner, Cagliari, Italia)
Fondato nel 1973, il Teatro di Sardegna (TdS) nel 2015 è stato riconosciuto dal MiBACT come unico TRIC sardo, grazie al progetto Sardegna Teatro diretto da Massimo Mancini, ricevendo anche il contributo MiBACT per la Rassegna di Danza.
Oltre alla produzione di performance multidisciplinari, il TdS esprime la sua vocazione di società cooperativa proponendosi come luogo di esperienza collettiva, di formazione di artisti emergenti e di coinvolgimento attivo delle comunità.

Scena Nuda

Scena Nuda 
Compagnia teatrale (partner, Reggio Calabria, Italia)
La compagnia teatrale Scena Nuda nasce a Reggio Calabria nel 2006 per volontà di Teresa Timpano e Filippo Gessi, entrambi diplomati alla Civica Accademia D’arte drammatica Nico Pepe di Udine. Nel 2010 si aggiunge Roberta Smeriglio nel ruolo di organizzatrice e progettista. L’Associazione si distingue per un lavoro capillare sul territorio e con le scuole, riuscendo a creare, nel 2010 presso il teatro Odeon di Reggio Calabria, la stagione di teatro per ragazzi Teatro per te, coinvolgendo 17.000 spettatori.

Teatro della Città

Teatro della Città – Centro di Produzione Teatrale (partner, Catania, Italia)
Il Teatro della Città – Centro di Produzione Teatrale (TdC), fondato nel 1989, è riconosciuto come Centro di Produzione Teatrale dal MiBACT e dalla Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo. Le sue attività principali si concentrano nella produzione, programmazione e circuitazione nell’ambito dello spettacolo dal vivo, in particolare della prosa sia classica sia contemporanea. Tra queste è da segnalare il coordinamento di un network teatrale regionale per la circuitazione delle opere teatrali in luoghi e beni culturali di alto valore.

Greek Art Theatre

Greek Art Theatre (partner, Atene, Grecia)
Greek Art Theatre nasce dall’eredità del Theatre Technis fondato da Karolos Koun, nel 1942, durante gli anni più bui dell’occupazione nazista. Si pone come obiettivi la promozione di drammaturghi greci contemporanei, la fondazione di una scuola di recitazione, la familiarizzazione da parte del pubblico greco con i principali drammaturghi stranieri, sia classici sia moderni, e la messa in scena di opere classiche. Le sue caratteristiche principali erano, negli anni ’40, e sono tutt’oggi: il lavoro collettivo e la formazione teatrale.

Between the Seas

Between the Seas Mediterranean Performance Lab (partner, Atene, Grecia e New York, USA)
Between the Seas è stato fondato da Aktina Stathaki, nel 2010 a New York, con la missione di coltivare le arti performative mediterranee contemporanee e promuovere il dialogo culturale tra il Mediterraneo e il resto del mondo. In questa direzione è stato organizzato, dal 2011 al 2015, Between the Seas Festival of Mediterranean Performing Arts, il primo e unico festival internazionale del Nord America dedicato alla cultura contemporanea del Mediterraneo.

Primavera dei Teatri

Festival sui nuovi linguaggi della scena contemporanea, Primavera dei Teatri si tiene a Castrovillari, cittadina periferica della Calabria, una delle regioni più disagiate d’Italia, da sempre tagliata fuori dalle più significative correnti culturali che attraversano l’Europa. Oggi, dopo venti edizioni, il festival è considerato uno degli appuntamenti di punta del panorama artistico italiano, punto di riferimento imprescindibile per operatori, critici, artisti e per il pubblico proveniente da tutta Italia e dall’estero.

R-Evolution Project 2021 | info@revolutionproject.eu